Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Firmato il protocollo d’intesa. Il sindaco Bianco: “Devo sottolineare come l’organizzazione diretta da don Piero Galvano si stia muovendo benissimo e, pubblicamente, voglio ringraziarla a nome della città”

“Ci eravamo impegnati con la Caritas e ci siamo riusciti”. Così il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando la firma tra l’Amministrazione comunale di Catania e la Caritas Diocesana, della convenzione di comodato d’uso gratuito dell’immobile di proprietà comunale individuato come “ex postazione AMT”, sito in Piazza Giovanni XXIII, nella zona della stazione centrale e in prossimità dell’Help Center. A lavori ultimati sarà possibile offrire nuovi servizi, tra cui docce e bagni, guardaroba e barbiere, e trasferirne altri già presenti all’interno dell’Help Center, come il corso base della Lingua Italiana e l’assistenza legale.
“Come sindaco di Catania – ha affermato Enzo Bianco – devo sottolineare come l’organizzazione diretta da don Piero Galvano si stia muovendo benissimo e, pubblicamente, voglio ringraziarla a nome della città, così come ringrazio tutti i volontari che affrontano il dramma della povertà di tante famiglie catanesi e anche il dramma dei migranti. Migranti che vengono accolti in questa città con molta più dignità che non da città ben più ricche”.
“Una città che va avanti – ha aggiunto l’assessore ai Servizi Sociali Fortunato Parisi – non deve dimenticare gli ultimi. Vogliamo essere a fianco della Caritas e delle altre associazioni vicine a chi ha bisogno per aiutarle a far meglio il loro lavoro”.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.