Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Senza stipendio da quattro mesi i lavoratori della MKE, l’azienda che cura a Bagheria la manutenzione ordinaria e straordinaria dei depuratori per conto del Comune. I 5 lavoratori non hanno preso nemmeno la 14° e in questo momento anche gli stipendi di dicembre e la tredicesima sono a rischio. La Fiom Cgil Palermo, rivolgendosi ai legali, ha messo in mora sia l’azienda che il Comune di Bagheria, stazione appaltante. “Chiediamo il pagamento di tutte le retribuzioni arretrate – dichiara Francesco Foti, della Fiom Cgil Palermo – L’azienda ieri ci ha comunicato di essere in difficoltà con il pagamento delle manutenzioni perché che vanta un credito di 45 mila euro dal Comune. E che a dicembre potrà pagare ai lavoratori la 14° e il mese di settembre. Noi chiediamo che vengano pagati tutti gli arretrati. E se non arriveranno risposte entro dicembre, da gennaio i lavoratori entreranno in sciopero fino a quando sarà saldato tutto il debito”.

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.