Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LA POLIZIA DI STATO, IN OCCASIONE DELL’INCONTRO DI CALCIO PALERMO-SALERNITANA, HA SEQUESTRATO NUMEROSI ARTIFIZI PIROTECNICI AD UN GRUPPO DI TIFOSI OSPITI. DENUNCIATI DUE SUPPORTER SALERNITANI PER ACCENSIONE DI FUMOGENI

Poco prima dell’incontro calcistico Palermo-Salernitana, agenti dei Commissariati P.S. di “Bagheria” e “Termini Imerese” e del XI Reparto Mobile di Palermo, nell’ambito dei consueti servizi di sicurezza e controllo predisposti dalla Questura per tali eventi, hanno rinvenuto un grosso quantitativo di fumogeni e “giochi pirotecnici”: una cosiddetta “torta 100 colpi”, una ventina di “candele” e alcuni  “bengala fireman”, occultati all’interno di un pullman a bordo del quale viaggiavano circa 50 tifosi della compagine salernitana

Il rinvenimento di tali artifizi è avvenuto nel corso delle ispezioni preventive predisposte nei confronti della tifoseria ospite e dei mezzi su cui viaggiava per raggiungere lo Stadio.

Gli agenti hanno sequestrato penalmente il materiale illegale rinvenuto ed identificato tutti gli occupanti del veicolo, le cui posizioni sono adesso al vaglio della Questura ai fini dell’eventuale adozione nei loro confronti della misura del DASPO.

Personale della Digos della Questura di Palermo ha, invece, proceduto a denunciare due tifosi ospiti che, durante il primo tempo dello stesso incontro calcistico, avevano acceso alcuni fumogeni.

I tifosi, grazie all’esame delle immagini, sono stati tempestivamente individuati e, alla fine dell’incontro, segnalati all’Autorità Giudiziaria    

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.