Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con l’inizio del 2018 nulla sembra esser cambiato: ancora una volta nel mirino di giornali e web proprio lei, il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Accusata di falso documentale, secondo la procura di Roma mentì sul caso Renato Marra, il fratello di Raffaele Marra ed ex braccio destro del sindaco Virginia Raggi. A destare sospetti la promozione di Renato da vigile urbano a capo del dipartimento turismo del Comune.

“Ho chiesto al Tribunale di Roma il giudizio immediato nel procedimento aperto nei miei confronti dalla procura capitolina. Desidero che si accertata quanto prima la verità giuridica dei fatti – scrive il sindaco in un post su Facebook – Sono certa della mia innocenza e non voglio sottrarmi ad alcun giudizio. Ho piena fiducia nella giustizia e credo fermamente che la trasparenza sia uno dei valori più importanti nella nostra amministrazione.”

Alessandro Mancori ed Emiliano Fasulo, i suoi legali, hanno presentato in mattinata la richiesta di giudizio immediato, consegnando la documentazione in cancelleria, affinchè venga evitata l’udienza preliminare ed accelerare, dunque, i tempi.

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.