Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua il percorso netto in Eurocup della Passalacqua Ragusa che bissa la vittoria ottenuta all’andata contro Gdynia e si qualifica al round of 8 dove incontrerà Girona, che ha battuto in casa l’Olympiacos. Gara sempre giocata sul filo dell’equilibrio al Palaminardi di Ragusa, nella quale Kuster e compagne, che potevano amministrare soltanto i 4 punti dell’andata, hanno provato a scappare nella prima metà di gara, prima di essere riprese dalle avversarie che poi non hanno mollato fino alla fine.

Pubblicità

Proprio nel finale Ragusa ha trovato maggiore lucidità ed ha avuto quel guizzo in più che le ha permesso di potere aggiudicarsi l’incontro con il punteggio di 71-66 (23 punti Hamby, 16 Ndour, 12 Kuster, 11 Consolini). Il match d’andata del prossimo turno sarà giocato in Spagna giovedì 25 gennaio, mentre si replicherà al Palaminardi l’1 febbraio.

Intanto sono contentissimo del fatto che abbiamo superato questo turno perché siamo nelle prime otto delle quaranta squadre che erano partite in questa competizione – commenta coach Gianni Recupido – E’ motivo d’orgoglio anche perché abbiamo vinto una partita molto difficile, con cattive percentuali e con atlete stanche perché sicuramente Ndour e Kuster erano un po’ affaticate, e devo dire che nei momenti di difficoltà Hamby ha tirato fuori dal cilindro la sua energia. Ma al di là delle valutazioni individuali è una vittoria di squadra.

Stiamo lavorando meglio, e stiamo lavorando con più convinzione nei nostri mezzi, abbiamo cambiato più volte difesa sul pick and roll nel corso della partita, cosa che prima non ci potevamo permettere perché andavamo in confusione. In Europa siamo imbattuti e questo è un passo avanti rispetto all’anno scorso, adesso troviamo Girona che è un’ottima squadra, ma il bello di giocare in Europa è proprio quello di potere giocare queste partite. Ci rituffiamo in campionato dove domenica ci aspetta Vigarano che affronteremo in casa: una partita che diventa difficilissima e importantissima e nella quale dobbiamo avere la forza di trovare continuità.

La partita sarà dura e combattuta e noi non dovremo farci sorprendere”. L’appuntamento, dunque, è per domenica 14 gennaio al Palaminardi di Ragusa per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie A1 Gu2toCup

Pubblicità

Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.