Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Saranno 4 gli italiani nel gruppo di lavoro creato dalla Commissione europea per combattere le fake news. Dal 15 gennaio Gina Nieri, Federico Fubini, Gianni Riotta, e Oreste Pollicino faranno parte del gruppo di esperti dei 28 Paesi UE che aiuteranno la Commissione europea a definire una strategia comune per combattere le fake news e la disinformazione.

Annunciato a novembre 2017, l’impegno dell’Unione europea contro le fake news si fa ora più concreto con l’avvio dei lavoro del gruppo di esperti. L’imperativo è far presto: il gruppo presenterà le proprie conclusioni entro la primavera di quest’anno.

Gli esperti forniranno consulenza alla Commissione su come determinare la portata del fenomeno, definire i ruoli e le responsabilità delle parti interessate, comprendere la dimensione internazionale, fare il punto delle posizioni espresse e formulare raccomandazioni. La scelta dei membri del gruppo assicura un’ampia partecipazione degli esperti, una rappresentanza geografica equilibrata, parità di genere e un punto di vista equilibrato sia delle piattaforme dei media sociali e delle organizzazioni del settore dei media, che delle organizzazioni della società civile e degli esperti, quali giornalisti e rappresentanti del mondo accademico.

Per creare il gruppo di esperti, la Commissione ha lavorato in stretto contatto con la task force East Stratcom del SEAE, istituita dall’Alto rappresentante/Vicepresidente Federica Mogherini nel 2015 per contrastare le attività di disinformazione condotte da attori esterni.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.