Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares

“L’Orchestra sinfonica siciliana merita una guida autorevole e rappresentanti di indiscutibile spessore, capaci di rilanciare la Fondazione, dare prospettive di sviluppo e contribuire alla crescita culturale della Sicilia. Il rinnovo del Cda della Fondazione Orchestra sinfonica siciliana è un’occasione per il Governo Musumeci. In controtendenza con i suoi predecessori, dimostri che le partecipate della Regione non sono il centro di collocamento dei ‘trombati’ della politica né oggetto di spartizione di poltrone”, parla così il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giampiero Trizzino, componente della commissione Cultura dell’Ars, che ha depositato una richiesta di audizione urgente per avere chiarimenti sui criteri di scelta utilizzate per la nomina dei componenti del Cda della Fondazione Orchestra sinfonica siciliana. “Chiediamo che gli esponenti del governo regionale vengano in commissione a riferire sul futuro dell’ente e su questo terreno sfidiamo il presidente Musumeci e l’assessore regionale al Turismo a cui spettano la maggioranza delle nomine dei componenti del Cda. Il presidente della Commissione Luca Sammartino convochi rapidamente i vertici della partecipata, del governo regionale, della città metropolitana e i sindacati”.

Pubblicità

Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.