Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

 

Gli Agenti delle: Squadra Mobile e Polizia Stradale , hanno tratto in arresto SORGE Vincenzo nato il 18/04/1980 a Lentini per detenzione ai fini di spaccio di 42.7 kg di marijuana, reato aggravato per l’ingente quantità trasportata.

Domenica mattina intorno alle ore 10.00 una pattuglia della Polizia Stradale di Vittoria durante il normale servizio di controllo del territorio, intimava l’ALT ad un veicolo in transito sulla SS 514 all’altezza di c.da Dicchiara in territorio di Chiaramonte Gulfi (RG); il conducente dapprima rallentava ma subito dopo si dava a precipitosa fuga in direzione di Catania. Gli agenti si mettevano subito all’inseguimento chiedendo ausilio alle Volanti di Ragusa, Comiso, Vittoria ed alla Squadra Mobile.

Dopo qualche kilometro di fuga a folle velocità, il conducente abbatteva la recinzione di un terreno agricolo per dileguarsi tra le campagne.

Gli agenti, nonostante lo avessero quasi raggiunto, non potevano bloccarlo perché lo stesso aveva creato una situazione di pericolo per gli automobilisti in transito, per altro a velocità sostenuta.

Messo in sicurezza il veicolo, tutti i poliziotti in servizio in provincia di Ragusa davano inizio ad una battuta di “caccia” per le campagne di Chiaramonte Gulfi ma con esito negativo.

Gli uomini della Squadra Mobile di Ragusa nel contempo davano avvio ad accurate indagini per risalire all’identità del conducente; all’interno del veicolo vi erano alcuni dati che portavano gli investigatori in territorio di Lentini anche se non erano corrispondenti al proprietario dell’auto.

Grazie alla collaborazione degli uomini del Commissariato di Lentini veniva individuata l’abitazione del proprietario dell’auto e quella del probabile conducente.

Dopo lunghe ore di appostamento sotto casa, all’imbrunire, Sorge veniva notato a bordo dell’auto del padre mentre faceva rientro presso l’abitazione di famiglia. Non appena si rendeva conto della presenza dei poliziotti si dava nuovamente alla fuga ma da li a poco veniva definitivamente catturato e condotto negli uffici della Polizia di Stato di Lentini.

I due poliziotti della specialità della Polizia di Stato lo riconoscevano senza alcuna ombra di dubbio, come colui che era fuggito al posto di controllo lasciando in auto tutta la droga.

La Polizia Scientifica ha effettuato gli accertamenti sull’identità del Sorge e la pesatura della droga. All’interno del bagagliaio vi erano 34 involucri di varie dimensioni per un peso complessivo lordo di circa 42.7 kg. La droga venduta al dettaglio avrebbe fruttato circa 400.000. Il corriere compulsato dagli investigatori non ha riferito nulla in ordine al reato da lui commesso.

“La Polizia di Stato esprimendo un lavoro di squadra tra più articolazioni appartenenti per altro a due province limitrofe, è riuscita ad assicurare alla giustizia un pericoloso criminale. Inferto un duro colpo al corriere ed agli altri associati per l’ingente valore della droga. Il risultato più importante è di sicuro quello di aver sottratto alle c.d. piazze di spaccio un così grande quantitativo spesso destinato ai giovanissimi”.

 

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.