Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sindaco Bianco a Roma insieme al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, che ha firmato il decreto questa mattina. Bianco: “Un ulteriore salto di qualità della nostra Metropolitana, servizio più efficiente, nuovi treni, minori tempi di attesa, maggiore percorrenza” Le risorse vanno a Catania, Milano, Torino, Genova, Roma, Firenze, Napoli.

pubblicità

“La metropolitana di Catania è pronta a fare un ulteriore salto di qualità, grazie al decreto firmato questa mattina dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, che ha assegnato alla nostra città un finanziamento di quasi 10 milioni di euro”. Lo ha reso noto il sindaco Enzo Bianco, che proprio questa mattina, era a Roma insieme al Ministro.
“Nuove risorse nei confronti della nostra Città – ha commentato Bianco -. Questi fondi consentiranno un miglioramento del servizio per i cittadini fruitori della nostra Metropolitana che nell’ultimo anno, con l’apertura della nuova tratta, sono aumentati di circa tre milioni passeggeri: treni nuovi, riduzione del tempo di attesa dei passeggeri, aumento delle percorrenze”.

Il decreto prevede un riparto del “fondo per migliorare l’offerta di servizi di trasporto pubblico locale nelle aree metropolitane, destinato alle reti metropolitane, le linee tramviarie e il materiale rotabile”. Oltre Catania i fondi vanno a Milano, Torino, Genova, Roma, Firenze, Napoli.  A Catania, sono stati assegnati 9,986 milioni di euro per nuovi treni e ristrutturazione di quelli esistenti. “Continuiamo a investire risorse per la cura del ferro nelle città metropolitane e per il trasporto dei pendolari – ha detto il ministro Delrio – per migliorare la sostenibilità e la qualità di vita nelle città”.

Per assegnare le risorse si è tenuto conto delle indicazioni dell’Allegato al Def 2017 “Connettere l’Italia: fabbisogni e progetti di infrastrutture” e delle linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche del Ministero.
Gli interventi selezionati corrispondono a caratteristiche di urgenza, priorità, maturità progettuale, coerenza con  il rinnovo del parco veicolare, potenziamento delle linee o completamento, estensione della rete.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.