Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

 

Gli agenti delle “volanti”, ieri sera, nell’ambito dei consueti servizi di controllo del territorio, ha tratto in arresto il pregiudicato palermitano 33enne Tinnirello Davide per furto aggravato su autovettura.

Intorno alle ore 23.00,  su chiamata di emergenza “113” , è stata segnalata la presenza di un uomo intento ad armeggiare  all’interno di una vettura in sosta in via M. del Bono per poi, dopo avere asportato un’ autoradio ed un amplificatore, darsi alla fuga a bordo di una Fiat Punto di colore nero con alcuni disegni a forma di fiamme color rosso sulle fiancate.

Una volante del Commissariato di P.S. “Brancaccio”, percorrendo via Messina Marine, è riuscita ad intercettare e bloccare la vettura in fuga. All’interno del vano portabagagli, oltre a cacciavite, pinze ed altri arnesi atti allo scasso, sono stati rinvenuti proprio un’autoradio ed un amplificatore, sulla cui provenienza l’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione. Incalzato dagli agenti e davanti all’evidenza dei fatti, Tinnirello non ha potuto fare altro che riconoscere le proprie responsabilità. Pertanto, è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato e condotto presso le camere di sicurezza della Questura.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.