Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Con la determinazione n. 7 del 12 marzo 2018 il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque,  ha istituito il servizio di vigilanza ambientale comunale e con l’ordinanza n. 9 istituisce la figura dell’ispettore ambientale volontario comunale.


L’amministrazione aveva già disposto, con l’ordinanza n. 7/2018 di dare in gestione il controllo del territorio ad un’associazione di volontari che fosse di supporto alla polizia municipale, al fine di tutelare il territorio e l’ambiente, per la prevenzione, la vigilanza ed il controllo del corretto conferimento, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti.

A seguito della ordinanza del presidente della Regione Siciliana, la numero 2 del 28 febbraio 2018, che stabilisce le misure urgenti e straordinarie per incrementare la raccolta differenziata nel territorio regionale avvalendosi della figura degli ispettori volontari ambientali, ha predisposto la nuova ordinanza che istituisce l’apposita figura ed ha emanato un avviso pubblico per la ricerca dei volontari. 

 La manifestazione di interesse per la creazione dell’elenco degli ispettori ambientali volontari comunali è stata pubblicata oggi, 13 marzo 2018, all’albo pretorio on line del sito web comunale insieme al modulo di domanda.

Gli atti sindacali (determina 7/2018 ordinanza 9/2018) istituiscono e regolamentano il servizio di vigilanza volontario comunale, nelle more dell’approvazione di un apposito regolamento, e spiegano la figura dell’ ispettore ambientale volontario comunale (IAVC), che agisce a tutela del territorio e dell’ambiente, per la prevenzione, la vigilanza ed il controllo del corretto conferimento, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti, al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio ed alla tutela dell’ambiente nel territorio comunale. 

L’avviso pubblico serve dunque a costituire un elenco di volontari idonei allo svolgimento del servizio di vigilanza volontaria comunale.

L’ispettore svolgerà attività informative ed educative ai cittadini sulle modalità e sul corretto conferimento dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata;  si occuperà di svolgere opera di prevenzione nei confronti di quegli utenti che, con comportamenti irrispettosi del vivere civile, arrecano danno all’ambiente, all’immagine e al decoro della città e dovrà inoltre svolgere le funzioni di vigilanza, di controllo e di segnalazione circa il rispetto dei regolamenti comunali e delle ordinanze sindacali relative al deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti. 

Il servizio è a carattere volontario e non costituisce rapporto di lavoro, fatta eccezione per  eventuali rimborsi delle spese sostenute per lo svolgimento del servizio stesso, adeguatamente documentate. 

Nella manifestazione di interesse, scaricabile dal sito web comunale, si possono leggere tutti i requisiti richiesti per coloro che vogliono ottenere la nomina di ispettore volontario ambientale; Oltre ai consueti requisiti: cittadinanza italiana o appartenenza ad uno dei Paesi della Comunità Europea; maggiore età non oltre i 65 anni; titolo di studio di scuola media superiore; godimento dei diritti civili e politici; nessuna condanna penale o sanzioni amministrative per violazioni della normativa con finalità di salvaguardia del patrimonio storico, culturale, ambientale e naturalistico e relative all’attività faunistica-venatoria ed ittica; il potenziale ispettore volontario dovrà possedere l’idoneità allo svolgimento della attività di volontario ambientale accertata dal medico del Distretto dell’ASL; essere residente nel Comune di Bagheria da almeno sei mesi; conoscere il territorio comunale di Bagheria; e, come titolo preferenziale,  fare parte di associazioni di volontariato per la tutela ambientale o avere un curriculum con attività documentate svolte in materia. 

Una volta selezionati gli aspiranti ispettori ambientali volontari verranno adeguatamente formati con un apposito corso di formazione gratuito di 20 ore che tratterà le materie ed i compiti cui saranno chiamati ad agire, quali normativa in materia ambientale, regionale e statale, il T.U.A. (testo unico ambientale), gli illeciti amministrativi ed i reati in materia ambientale, e, dopo il corso, sosterrà una prova selettiva ed un esame al fine di ottenere la nomina per lo svolgimento l’attività. 

Le domande di partecipazione, sull’apposito modulo predisposto e scaricabile dal sito web comunale, potranno giungere sino al 15esimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso all’albo pretorio on line, vale a dire sino al 28 marzo 2018. 

Le domande dovranno essere recapitate a mano presso il protocollo del Comune di Bagheria oppure inviate per posta elettronica al seguente indirizzo mail: polizia.municipalecomune.bagheria.pa.it.

L’impegno per ogni ispettore ambientali volontario sarà di almeno 10 ore mensili di servizio volontario, a favore del Comune di Bagheria, secondo le disposizioni impartite dal responsabile apicale del Corpo di Polizia Municipale 

Gli ispettori volontari presteranno la propria opera di volontariato sotto l’egida del Comando Polizia Municipale di Bagheria anche in ore serali/notturne. 

Per ogni eventuale altro approfondimento sui compiti e funzioni degli ispettori ambientali volontari comunali si rimanda all’ordinanza Sindacale n. 9 del 12 Marzo 2018 e alla determinazione sindacale n. 7 del 12 Marzo 2018 entrambe presenti sul sito web comunale o è possibile rivolgersi al Comando di polizia municipale tel. 091.943205 o scrivere a polizia.municipalecomune.bagheria.pa.it. 

“Esercitare la solidarietà, tutelare i territori, condividere risorse, unire territorio e cittadini, aumentare l’efficenza, risparmiare, offrire servizi migliori, partecipare alla gestione della cosa pubblica, fare pagare meno tasse anche a questo servono le attività del volontariato, la collaborazione tra cittadini ed ente locale” – dichiara il sindaco Patrizio Cinque -“ per questo ben vengano forme di collaborazione sinergica come già accade con il III settore, ora tocca all’ambiente”. 

 

 

C.S. Bagheria, martedì 13 marzo 2018 

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.