Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

 

 

I poliziotti,  nell’ambito di servizi info investigativi volti alla prevenzione ed al contrasto dei reati in materia di stupefacenti nella provincia di Palermo, ha deferito all’Autorità Giudiziaria, D.S.S. 19enne residente a Corleone, per il reato di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Pubblicità

Poliziotti del Commissariato di P.S. “Corleone” nel pomeriggio di ieri, nei pressi di via Calvario di quel comune, hanno fermato un giovane per sottoporlo ad un controllo. Questi custodiva addosso una modica quantità di marijuana ed alcune banconote di diverso taglio, che consegnava spontaneamente.

Spostatisi successivamente presso l’appartamento del giovane per approfondire gli accertamenti a suo carico, gli agenti hanno rinvenuto ulteriori e molto più consistenti quantitativi di stupefacente: all’interno di un armadio del bagno al piano terra dell’immobile hanno, infatti, trovato un sacchetto di plastica contenente circa 30 grammi di marijuana; all’interno di un altro armadio, nella stanza da letto, era stata ricavata invece una mini serra, al cui interno, riscaldate ed illuminate da una lampada alogena, vi erano quattro piantine di marijuana; all’interno del cassetto di un tavolo, infine, gli agenti hanno rinvenuto un piccolo macinino utilizzato per la triturazione della sostanza e la somma di 160 euro in banconote di diverso taglio.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.