Rubano un motociclo, arrestati due giovani palermitani

0
94
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

 

I Poliziotti ha tratto in arresto, B.M. 24enne e D.O.I. 18enne, entrambi del quartiere Ciaculli, resisi responsabili del reato di furto aggravato in concorso.

Poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, stanotte, intorno alle ore 02.00, durante il consueto servizio di prevenzione e controllo del territorio, nel percorrere via Messina Marine, all’altezza del fondo Baiamonte, hanno notato, a distanza, due giovani a bordo di due motoveicoli: il primo, a bordo di un Honda SH spingeva l’altro a bordo di un Piaggio Beverly, spento. I due giovani, accortisi dell’imminente arrivo della “volante”, hanno tentato di guadagnare la fuga, scappando appiedati in due diverse direzioni.

I poliziotti hanno immediatamente bloccato il diciottenne D.O.I. e, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a raggiungere e bloccare anche B.M.

Dal successivo controllo sui motoveicoli, gli agenti hanno constatato che il bloccasterzo del Piaggio Beverly era stato forzato e che il suo conducente, B.M., oltretutto privo di patente, non era in possesso della relativa chiave di accensione.

I due palermitani, non riuscendo a fornire spiegazioni plausibili riguardo l’accaduto, incalzati dai poliziotti, avrebbero ammesso di aver rubato il Piaggio Beverly dal fondo Baiamonte, pochi istanti prima l’arrivo della volante.

L’Honda SH è stato sequestrato sia perché utilizzato per commettere il reato sia perché privo di copertura assicurativa, mentre il Piaggio Beverly è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

Alla luce di quanto emerso, i due malviventi sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato in concorso.