Arrestato il giovane che lo scorso agosto, aveva rapinato un bar di via Nicoletti

0
330
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 8
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

 

I poliziotti, stamane, hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Palermo, nei confronti di  Russo Francesco, 27enne palermitano, resosi responsabile, lo scorso 4 agosto, del reato di rapina aggravata ai danni di un bar in via Nicoletti, nel quartiere Tommaso Natale.

L’esecuzione del provvedimento è  il frutto di una meticolosa attività di indagine avviata dai poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato di P.S. “San Lorenzo” nelle immediatezze del fatto, ascoltando sul luogo della rapina i  presenti ed acquisendo le immagini del sistema di video sorveglianza interno al locale.

Le indagini hanno avuto un impulso decisivo allorquando Russo è stato arrestato, in flagranza, dai poliziotti della Squadra Mobile di Palermo per un’altra rapina ad un supermercato cittadino. In quell’occasione gli agenti della squadra investigativa del Commissariato San Lorenzo,  hanno avuto modo di osservare che la rapina era stata commessa  con una pistola ed uno scaldacollo perfettamente corrispondenti a quelli utilizzati per perpetrare la rapina  all’esercizio commerciale  nel quartiere Tommaso Natale; inoltre, in occasione della perquisizione domiciliare effettuata allora  a casa  di Russo,  erano stati rinvenuti i capi di abbigliamento utilizzati per la rapina al bar di via Nicoletti.

Sulla scorta di quanto accertato e di ulteriori approfondimenti investigativi, si è giunti all’emanazione dell’ordinanza restrittiva odierna da parte dell’Autorità Giudiziaria nei confronti di Russo Francesco.