Amministrazione condivisa: il programma della presentazione del primo patto di collaborazione su piazza Vittime della mafia

0
67
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 2
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Tra poche ore, alle 10 di oggi, 24 marzo, l’amministrazione comunale chiama a raccolta tutti i cittadini interessati a conoscere cosa sia un patto di collaborazione, che significhi amministrazione condivisa, in che modo partecipare alla cura della città scegliendo un bene materiale, immateriale, un’area verde da valorizzare. 

Alle 10, a piazza Vittime dalla mafia, l’amministrazione comunale di Bagheria, il Casb (coordinamento comprensoriale delle associazioni del bagherese), la Casa del volontariato, il CeSVoP  delegazione Bagheria e Labsus presentano alla città il primo patto di collaborazione di amministrazione condivisa.

La manifestazione riguarda e si svolge a piazza vittime della mafia e la progettazione della sua riqualificazione sensibilizzando i cittadini al decoro dell’ambiente e alla comprensione di un messaggio di cittadinanza partecipe che è il primo bene comune.

Il programma dell’evento prevede momenti di accoglienza in tre zone della piazza dove sono allestiti punti di informazione alla cittadinanza sull’iniziativa.

Prevista la piantumazione nell’area verde, al centro della piazza, di diverse  piantine ed un’area per animazione bambini che verranno intrattenuti con la lettura di  favole e racconti incentrati sul rispetto ambiente. 

Si cercherà inoltre di coinvolgere  gli anziani che sono  soliti intrattenersi in piazza e le delegazioni delle scuole che hanno aderito confermando la loro presenza.  Si realizzeranno inoltre attività di pulizia e decoro del giardino e attività dimostrative di giardinaggio.

Sarà inoltre somministrato un sondaggio ai cittadini presenti per comprendere le aspettative e il grado di conoscenza dei concetti portanti del progetto che fonda la sua idea sul principio di sussidiarietà orizzontale secondo quanto previsto dall’articolo 118, ultimo comma della Costituzione. Previsto anche un angolo dolce con un servizio di beveraggio e dolcini a cura di bar Ester, 

Momento clou della manifestazione quando gli organizzatori si raccoglieranno alla presenza del sindaco Patrizio Cinque, dell’assessore alle Politiche Sociali Maria Puleo, e al Verde Pubblico Gaetano Baiamonte, dei rappresentanti di Casb, CeSVoP e Casa del Volontariato per spiegare ai presenti  il senso del trovarsi insieme lì e per informare sul Patto di collaborazione per la riqualificazione della piazza.

partner privato del patto di collaborazione e dei ragazzi corsisti del centro studi Aurora.

Un disegno condiviso dell’agire pubblico dunque  in cui ciascuno svolge responsabilmente la propria parte. Prendersi cura dei beni comuni significa infatti costruire un nuovo modello di società, all’insegna della convivenza civile e della democrazia concreta.

 

C.S.Bagheria, sabato 24 marzo 2018