Arrestato giovane palermitano, all’interno dell’auto grosso quantitativo di marijuana

0
74
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 13
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

 

Agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Investigativa del Commissariato di P.S. “San Lorenzo”, ieri sera, nell’ambito di mirati servizi di controllo preventivo del territorio, hanno tratto in arresto, nella flagranza del  reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, il 24enne palermitano MISTRETTA Antonino Andrea e denunciato per lo stesso reato un minore suo complice.

Mentre percorrevano, a bordo di un’auto “civetta” viale Regione Siciliana, prima dello svincolo di via Belgio, gli agenti hanno notato un’autovettura Fiat Punto che, alla vista di una pattuglia della Polizia Stradale che stava effettuando un posto di controllo lungo la carreggiata, sterzava repentinamente, imboccando la parallela destra di viale Regione Siciliana. Insospettiti da tale repentina manovra, hanno seguito l’auto per un tratto di strada, bloccandola poco più avanti.

E’ bastato avvicinarsi all’abitacolo della vettura per percepire dal suo interno il tipico odore di Marijuana. Dal successivo controllo i poliziotti hanno, così, appurato che ad emanare quel pungente odore era una grossa confezione di mangime per animali, tenuta tra le gambe dal passeggero dell’autovettura, al cui interno, nascosta dentro una busta trasparente in cellophane, sono stati rinvenuti circa 300 (trecento) grammi di Marijuana.

Alla luce di quanto accertato, MISTRETTA Antonino Andrea è stato tratto in arresto, mentre il suo passeggero, minore di anni 16, è stato denunciato a piede libero. Al contempo si è proceduto anche al sequestro dell’autovettura utilizzata per la commissione del reato.