Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


SUBITO UN SOPRALLUOGO CON PREFETTO PER LA BONIFICA

“A Palermo, in contrada Rossella, nel quartiere di Borgo Nuovo, è presente una struttura imponente, grande migliaia di metri quadrati, composta da due edifici e un cortile esterno. L’impianto industriale in disuso, pensato per la produzione di fertilizzante, costato all’epoca circa 40 miliardi delle vecchie lire, oggi è un vero e proprio ecomostro che domina la zona periferica della città”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere Udc del Comune di Palermo, che prosegue: “Stamattina, mi sono recata in prima persona a constatare le condizioni dell’impianto industriale abbandonato, risalente agli anni ’70. Oggi, la struttura si presenta totalmente vandalizzata.

Al suo interno mancano gli impianti elettrici e i sanitari, le mura sono quasi completamente distrutte, pavimenti divelti come se avessero subito bombardamenti, ma la cosa più triste è stata la scoperta sul retro, in quello che una volta era un deposito, di una vera e propria discarica abusiva di amianto.

Questa mattina ho già scritto al Prefetto di Palermo Antonella De Miro affinché lei stessa possa verificare lo stato di degrado del luogo, recandosi di persona nella struttura per un sopralluogo.

Chiederò, inoltre, immediatamente un incontro con tutti gli organi competenti per rimuovere questa vera e propria bomba ambientale in modo che l’area possa essere bonificata”.

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.