Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Ieri pomeriggio, intorno alle 17.00,  agenti della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il consueto servizio di controllo del territorio, si sono recati presso una traversa di via Castellana da dove era giunta una richiesta di aiuto da parte di un uomo.

Sul posto ad attenderli in strada vi era un uomo che ad ampi gesti tentava di attirare la loro attenzione. Questi ha spiegato che il motivo della richiesta di soccorso era dovuta al proprio figlio che, al culmine di una lite, aveva aggredito la moglie.

Spostatisi così all’interno dello stabile, gli agenti hanno notato un giovane, il figlio del richiedente il quale, dopo aver inveito e minacciato il padre, ha tentato di aggredirlo. Solo dopo l’intervento di un’altra volante è stato possibile riportare la calma tra le parti e a fare un po’ di chiarezza sull’accaduto.

Gli agenti hanno appreso dal richiedente che la propria nuora aveva trovato rifugio presso il suo appartamento dopo l’ennesima aggressione subita da parte del marito.

La donna, ascoltata dai poliziotti ha raccontato, in lacrime, visibilmente agitata e con una tumefazione  all’altezza della fronte, di essere stata aggredita dal marito davanti ai propri figli, per futili motivi. Raccontando di una vita fatta di vessazioni, maltrattamenti, umiliazioni ed aggressioni sia fisiche che morali, ha aggiunto, inoltre, di non averlo mai denunciato per amore dei figli.

Gli agenti nel contempo hanno richiesto l’intervento di personale sanitario del “118”, che una volta intervenuto ha  trasportato la donna presso il Pronto Soccorso di un nosocomio cittadino per le cure del caso.

Alla luce di quanto emerso, il 33enne palermitano è stato tratto in arresto per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.