Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


I poliziotti 
ha tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio, un pregiudicato dello Zen ed ha interrotto un fitto conciliabolo tra due giovani dello Zen che tanto somigliava ad una avviata trattativa per la cessione di stupefacenti.

Una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ieri a tarda sera, in via Costante Girardengo, ha notato due giovani dialogare con estrema circospezione.

Le particolari circostanze di tempo e di luogo hanno consigliato agli agenti di effettuare un controllo: l’arrivo dei poliziotti ha generato la veloce fuga dei due che hanno intrapreso due differenti direzioni di fuga.

Mentre il primo, presumibilmente l’acquirente, è riuscito a fare perdere le tracce, il secondo, il 31enne Pizzo Francesco è stato raggiunto e perquisito.

Addosso gli sono state trovate 26 dosi di marijuana e 24 dosi di hashish, tutte contenute in buste trasparenti e quindi già pronte per essere smerciate, nel presumibile contesto di un’attività di spaccio a cielo aperto”.

Il giovane è stato condotto presso gli uffici della Questura e tratto in arresto.

Lo stupefacente è stato trasportato presso i locali del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per le necessarie analisi quantitative e qualitative.

Al Pizzo è stata anche sequestrata una modesta quantità di denaro.

 

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.