Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 114
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    114
    Shares

 

 

   

Pubblicità

I poliziotti hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale   Festus Godstime, 26enne nigeriano. L’uomo è stato inoltre denunciato per porto d’arma da taglio e lesioni.

Gli agenti del Commissariato P.S. “Bagheria”, su indicazione della Sala Operativa della Questura, si sono recati presso la locale Stazione Ferroviaria dove era stato segnalato un capotreno in difficoltà alle prese con un extracomunitario che lo minacciava.

Al loro arrivo presso lo scalo ferroviario, gli agenti hanno notato un giovane, corrispondente alle descrizioni diramate, seduto su una panchina. Avvicinatisi per identificarlo, questi si è rifiutato di fornire le proprie generalità, iniziando ad inveire con parole offensive contro di loro, per poi fuggire sui binari.

Vistosi braccato dagli agenti postisi al suo inseguimento, il nigeriano si gli si è scagliato contro, tentando di colpirli. Con non poca difficoltà i poliziotti sono riusciti a calmarlo,  bloccarlo e perquisirlo, trovandogli addosso un coltello.

L’uomo è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato per gli accertamenti di rito e successivamente condotto presso la Casa Circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese.

 

Pubblicità

Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.