Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Prosegue lo sciopero alla Tmb, azienda partenopea che per conto di società come Tim, Telecom, Vodafone si occupa da anni in Sicilia della manutenzione e installazione di impianti elettrici. I lavoratori hanno incrociato le braccia venerdì scorso e oggi sono state proclamate altre 4 ore di sciopero sempre in tutte le sedi siciliane. “L’azienda nel pomeriggio di venerdì ha provveduto a inviare avere un acconto dello stipendio e si è impegnata a saldare il restante 30 per cento entro mercoledì – dicono i segretari Fiom Cgil, Palermo e Catania Francesco Foti e Nunzio Cinquemani – ma ancora non è stata fissata la data dell’incontro per risolvere le diverse questioni che abbiamo posto. Quindi si è stabilito di fare altre 4 ore di sciopero, più blocco straordinario e blocco ore viaggio, in attesa di risposte”.

I lavoratori hanno scioperato venerdì scorso in attesa di due mensilità arretrate. L’azienda inoltre non ha ancora riconosciuto alcuni istituti previsti dal ccnl di categoria, ha inviato lettere di contestazioni ritenute “infondate” dal sindacato e ha deciso trasferimenti di sede che la Fiom contesta. A fine marzo i sindacati sono riusciti a stoppare l’ipotesi di riduzione del 70 per cento del personale annunciata nelle sedi siciliane di Tmb.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.