Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

 

Continuano i servizi di prevenzione e controllo svolti dalla Polizia di Stato per contrastare il fenomeno delle scommesse illecite, con particolare riguardo alla salvaguardia dei minori.

Gli agenti del Commissariato di P.S. “Bagheria, con l’ausilio dei colleghi del Reparto Prevenzione Crimine e di personale dell’AAMS, sabato pomeriggio hanno sottoposto a verifiche amministrative alcuni centri scommesse del comune di Bagheria.

Al titolare di un esercizio di via Emanuele Basile è stata contestata la violazione dell’art. 1 legge 190/2014 e dell’art. 1 legge 208/2015 poiché erano installati e messi a disposizione dei clienti 2 videoterminali che, attraverso la connessione telematica, consentivano all’utente di effettuare giochi a distanza in modalità on-line. I due pc sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, mentre al gestore è stata comminata una sanzione di 6.666,00 euro.

In un altro centro scommesse, ubicato nella centrale via Dante, è stata accertata la presenza di due minori degli anni 18: al titolare è stata, quindi, contestata la sanzione amministrativa prevista dall’art. 24 del decreto legge 98/2011 convertito nella legge 111/2011. Anche in questo caso la sanzione ammonta a 6.666,00 euro.

Nel corso dei servizi sono state identificate, inoltre, 41 persone, controllati numerosi veicoli ed elevate sanzioni al Codice della Strada per centinaia di euro.

 

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.