Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Ieri durante l’incontro di boxe al PalaOreto alla settima ripresa l’arbitro ha sospeso il match tra Giancarlo Bentivegna e Max Ballisai, per una ferita allo zigomo subita dal palermitano, e subito dopo i giudici hanno assegnato la vittoria i punti al pugile torinese: questo ha fatto scoppiare una rivolta. Arbitro e giudici in fuga, c’è chi è salito sul ring urlando slogan e minacce e chi ha lanciato un petardo. A commentare la notizia il consigliere comunale del M5S, Igor Gelarda: “Ho appreso con stupore e sconcerto quello che è successo ieri sera al PalaOreto subito dopo l’incontro di boxe. Non voglio che Palermo salga agli “onori” della cronaca anche per violenze sportive. Mi sono vergognato per me, per la mia città e per il nobile sport della boxe, e ora chiediamo anche un autorevole intervento del sindaco Orlando e del consiglio comunale su questa vicenda, perché non si può non condividere, con tutti i cittadini palermitani Onesti, lo sdegno Per quanto accaduto ieri. Solidarietà ovviamente a tutti quelli che sono stati aggrediti”.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.