Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Il nostro amico a quattro zampe deve vivere in una condizione di benessere, per cui è importante mantenere un’accurata igiene dentale. Lavare i denti a cane e gatto è fondamentale per prevenire patologie collegate al cavo orale. Problemi gengivali possono sorgere a partire dai tre anni di età. La patologia più diffusa è la paradontite,   causata dalla placca batterica. Allora bastano pochi minuti tutti i giorni,  uno spazzolino e un dentifricio specifico per cani. Bisogna inoltre evitare giocattoli duri come ossa in nylon, pietre e palline da tennis possono danneggiare i denti. E’ consigliato somministrare al nostro amico cibi secchi, perché contribuiscono a mantenere puliti i denti. Come riconoscere il malessere dentale? Eccessiva saliva, appetito ridotto, intolleranza nei rapporti con gli altri cani. Nella pulizia, si consiglia di cominciare dai denti molari e dai premolari; strofinare con cura il dente, dall’attaccatura fino alla punta, attraverso movimenti circolari. Per i cuccioli più ribelli è possibile optare per appositi gel o spray.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.