Minacce sul web a Mattarella: la procura di Palermo indaga tre persone

0
245
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 16
  •  
  •  
  •  
    16
    Shares

La Procura di Palermo ha iscritto tre persone nel registro degli indagati in seguito alle minacce e agli insulti, attraverso i social network, al Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Le ipotesi di reato contestate agli indagati sono di attentato alla libertà del presidente della Repubblica e offesa all’onore e al prestigio del presidente della Repubblica.

Ad identificare gli autori dei post sono stati gli agenti della Digos. Sono al vaglio degli inquirenti una decine di altre frasi ingiuriose apparse su altri profili.