Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares

E’ con il “Wine music on the rock” dalla Rocca di Cefalù, che si è conclusa la prima edizione della tre giorni che ha trasformato la cittadina costiera in provincia di Palermo, nella capitale del web marketing turistico italiano. Un successo strepitoso a cui hanno contribuito le experience organizzate per i tanti blogger, instagramer e vlogger provenienti da ogni parte d’Italia. Dal parapendio, alla pesca turismo; dalle escursioni alle Gole di Tiberio a quelle a Castelbuono Infiorata e le degustazioni al Cortile Pepe, tutto per valorizzare il territorio grazie a un’iniziativa promossa dall’assessore al Turismo, eventi di richiamo e attività produttive, Simone Lazzara.

Tra questi l’appuntamento più atteso e partecipato è stato il workshop dal titolo: “Travel Blogger e Web marketing: nuove frontiere della promozione turistica”, che si è svolto sabato nella sala delle Capriate del Palazzo Comunale, alla presenza del sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina e del presidente del Consiglio Giovanni Iuppa.Fondamentale l’autorevole presenza di Monica Nardella, presidente di AITB – Associazione italiana Travel Blogger: “Sono entusiasta di aver supportato l’assessore Simone Lazzara nella costruzione di una tre giorni intrigante e istruttiva – ha dichiarato la presidente Nardella  -. Non sono mancati importanti spunti di riflessione durante il workshop dedicato al web marketing turistico e, al contempo, momenti di svago alla scoperta di una realtà vivace e deliziosamente autentica come Cefalù”.

Pubblicità

Anche l’autrice del libro“Web Marketing Turistico e oltre”, Michela Mazzotti, ha risposto positivamente all’appello: “Bisogna offrire un servizio che risponda sempre alle esigenze del mercato, con presupposti di qualità nella recettività sia dei piccoli b&b che delle grandi strutture alberghiere. Diventa pertanto fondamentale lavorare in network: sia online, sia offline con un focus speciale sull’ospitalità turistica”.

L’evento, moderato da Barbara Mirabella, esperta in PR e comunicazione, si è pregiato dell’autorevole partecipazione dell’assessore regionale al turismo, sport e spettacolo, Sandro Pappalardo: “Il web marketing deve essere visto come una risorsa soprattutto nella nostra isola che vanta più siti Unesco dell’Egitto. Sono contento di aver presenziato a questo workshop, perché è un modo per diffondere delle modalità innovative tramite cui puntare sulla nostra ricca offerta turistica che coniuga arte, natura, storia ed enogastronomia”.

Al tavolo dei relatori anche il direttore operativo del Sicilia Convention and Visitors Bureau, Daniela Marino: “Siamo felici di questa occasione che ci ha visto al fianco del Comune di Cefalù per promuovere il territorio in maniera innovativa per renderlo fruibile attraverso gli scatti e il racconto che i professionisti del settore diffonderanno al loro pubblico social e ai loro lettori in tutto il mondo”.

Tra gli ospiti dell’evento Nicola Farruggio, presidente di Federalberghi Palermo, Salvatore di Giorgi Cefalù Hosts, Umberto Forte direttore de “I borghi più Belli D’Italia”.

Non un semplice incontro formativo, ma un momento di confronto esclusivo cui hanno partecipatoanche gli operatori del comparto e gli albergatori che, con le loro esperienze dirette, hanno arricchito la platea di esperti del settore.

“E’ stata una tre giorni intensa ed emozionante – ha dichiarato in conclusione l’assessore e promotore dell’evento Simone Lazzara – una prima edizione sperimentale che avrà di certo un seguito perché l’obiettivo è quello di far diventare il Blogger Day Cefalù un appuntamento fisso in cui coinvolgere gli esperti del settore che formino operatori a cui affidare la promozione turistica e non lasciarla in balia di improvvisazioni”.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.