Migranti, Pozzallo: nave Cargo da ieri in attesa di autorizzazione per entrare al porto

0
232
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 6
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

La nave Cargo Alexander Maersk, battente bandiera danese, con a bordo oltre 110 migranti soccorsi nel canale di Sicilia, è in rada a Pozzallo. Rifornita di viveri, attende da ieri l’autorizzazione allo sbarco dei profughi.

“Il caso del mercantile danese Alexander Maersk, fermo a 5 miglia dal porto di Pozzallo è di una gravità senza precedenti”. Lo dichiara Fausto Raciti, deputato nazionale del Partito democratico, che aggiunge: “Il mercantile ha recuperato 110 persone perché lo spazio a bordo della Lifeline era esaurito. La nave non è in condizione di ospitare persone e stava svolgendo le proprie normali attività, interrotte per salvare vite umane, in ossequio alle leggi del mare. Fonti giornalistiche ci segnalano, oltre ad una difficoltà ad accedere al porto per vedere quello che succede, che è stato ordinato un numero sproporzionato di pasti da trasportare in nave. Il governo ha l’obbligo di aprire subito il porto di Pozzallo a questa nave: non vorremmo scoprire che questo avverrà solo dopo i ballottaggi e che i pasti ordinati servano a prendere tempo in attesa che chiudano le urne. Il Governo – conclude Raciti – per una volta faccia il proprio dovere e la smetta di giocare sulla pelle delle persone e dei lavoratori del settore marittimo”.