Ballottaggio in otto comuni siciliani. Ecco tutte le “sfide”

0
238
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 9
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Oggi, domenica 24 giugno, si va di nuovo al voto in Sicilia nei comuni in cui nessun candidato ha raggiunto la maggioranza assoluta al primo turno.

Questi i comuni interessati: Messina, Siracusa, Ragusa, Partinico (Palermo), Acireale, Adrano (Catania), Piazza Armerina (Enna) e Comiso (Ragusa). I seggi resteranno aperti dalle 7 alle 23.

A Messina la sfida si gioca nel centrodestra: i candidati tra cui scegliere sono Placido Bramanti, che ha conquistato il 28,6% al primo turno e Cateno De Luca.

A Siracusa la sfida è fra Ezechia Paolo Reale del centrodestra e Francesco Italia, renziano, ma appoggiato da una coalizione civica.

A Ragusa in ballo il Movimento 5 stelle, il candidato pentastellato Antonio Tringali non ce l’ha fatta al primo turno e sfida quindi il civico Giuseppe Cassì, sostenuto anche da Fratelli d’Italia.

A Partinico in lizza Maurizio De Luca e Pietro Rao. Al primo turno De Luca ha raccolto il 24,2%, sostenuto da Fi, Fdi, Udc, Diventerà Bellissima, Popolari Autonomisti. Rao invece ha raggiunto il 20% con il sostegno della Lega.

Ad Acireale Michele Di Re che ha ottenuto il 38% al primo turno e Stefano Alì del M5S, che due settimane fa ha raccolto il 20% dei consensi.

Sempre nel Catanese, ad Adrano, abbiamo Aldo Di Primoe la coalizione civica di Angelo D’Agate. Il primo erra arrivato a superare il 38% al primo turno, mentre il secondo si era attestato al 32%.

Comiso (Ragusa) il candidato di Fi, Lega, Fdi e Diventerà Bellissima è Maria Rita Schembari, mentre per i democratici c’è Filippo Spataro.

Piazza Armerina, nell’Ennese, ci sono i candidati Mauro Di Carlo (civico) e Antonino Cammarata (centrodestra), che nelle urne dello scorso 10 giugno sono usciti con un testa a testa attestandosi al 20%.

Dal Comune di Siracusa arrivano i primi dati: “Sono cominciate le operazioni di voto nelle 123 sezioni cittadine in cui oggi si vota per il ballottaggio per l’elezione del sindaco. Alle 12 l’affluenza alle urne è stata del 10,19 per cento: hanno votato 10.526 siracusani su 103.213. Al primo turno, domenica 10 giugno, alle ore 12, l’affluenza alle urne era stata del 17 per cento: avevano votato 17.549 elettori su 103.213. La prossima rilevazione alle 19. Si ricorda che i duplicati della tessera elettorale si rilasciano in via San Sebastiano 71, mentre i cambi di domicilio da applicare alle tessere elettorali si rilasciano in via San Metodio 32. Per questi adempimenti i due uffici, nella giornata odierna, rimarranno aperti ininterrottamente fino alla chiusura dei seggi, alle 23”.

Anche da Ragusa prime news: “Alle ore 12 si sono recati alle urne per il ballottaggio delle amministrative 7.552 elettori, pari al 12,14% degli aventi diritto”. Lo rende noto il Comune. La prossima rilevazione sull’affluenza alle urne verrà effettuata alle 19.

Alle ore 19 nei comuni siciliani la percentuale dei votati e’ stata del 28,42%. Alle urne sono andati 148.284 elettori su 521.687 aventi diritto