Caltanissetta. Rapporti tra mafia e pubblica amministrazione, sedici indagati

0
357
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 18
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares

San Cataldo (Caltanissetta). La guardia di finanza e il comando provinciale dei carabinieri di Caltanissetta stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari personali nei confronti di 16 indagati emessa dal Gip, su richiesta della Dda della Procura Nissena, nell’ambito di un’inchiesta su rapporti tra mafia e pubblica amministrazione.

Le indagini hanno fatto emergere un “gruppo d’affari”, composto da appartenenti a cosa nostra, funzionari comunali ed imprenditori, che  avrebbe condizionato illecitamente gli appalti pubblici gestiti dal Comune di San Cataldo nei settori dei rifiuti e dell’edilizia.
Particolari sull’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 nella Procura di Caltanissetta.