Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares

“L’avvio dei cantieri per la realizzazione della rete fognaria nelle vie Ripellino e Carmine, a Palermo, segna finalmente lo sblocco di una situazione ormai insostenibile. Si tratta infatti di una delle opere necessarie non solo per superare l’infrazione comunitaria sulla depurazione, per la quale l’Italia è stata condannata a multe milionarie, ma anche per rendere nuovamente balneabile tutta la costa sud della città. Da troppi anni attendiamo il recupero di questa porzione di litorale, che passa attraverso l’eliminazione degli scarichi irregolari: solo cosi’ potremo sperare in investimenti privati che cambino definitivamente il volto della costa sud. Ci auguriamo adesso che anche le altre opere procedano celermente”. Lo dice Paolo Caracausi, consigliere Idv del comune di Palermo.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.