Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

“Il maestro Oscar Pizzo è stato licenziato, non sarà più direttore artistico. Ci risulta che finanziatori, registi e altri stakeholder del Teatro Massimo già nei giorni passati abbiano rappresentato al soprintendente Giambrone e al sindaco Orlando pesanti preoccupazioni per l’allontanamento di una figura che in quattro anni ha contribuito al rilancio artistico internazionale e cittadino del “Massimo”. A dichiararlo sono i parlamentari del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Adriano Varrica, Steni Di Piazza, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso, Aldo Penna e Giorgio Trizzino.

“Le parole utilizzate dai parlamentari del M5S contro il sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo Francesco Giambrone sanno di tentativo indebito di condizionamento. Valuterò la possibilità di depositare a Montecitorio un atto ispettivo per comprendere fino a che punto il titolare del dicastero di via del Collegio Romano condivida le parole dei deputati della sua maggioranza. Giambrone ha sempre operato con disciplina e nell’esclusivo interesse del Teatro Massimo a della città di Palermo e mettere in dubbio la sua serietà e correttezza professionale per fini politici è un atto sconsiderato”. Così, in una nota, Carmelo Miceli, deputato del Pd.

 

Pubblicità

Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.