Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares

Sottoscritto un protocollo d’intesa tra il Comune di Palermo, l’associazione “Le Onde” e l’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Palermo e Termini Imerese. Obiettivo: contrastare la violenza economica nei confronti delle donne. In base all’accordo, sono definite per esempio come forme di violenza economica: la limitazione dell’accesso al lavoro, il mancato adempimento agli obblighi di mantenimento, lo sfruttamento della forza lavoro femminile senza una giusta o alcuna retribuzione, l’appropriazione dei risparmi o dei guadagni di una donna. Il protocollo stipulato prevede anche la possibilità di organizzare e gestire incontri con gruppi di donne, redigere opuscoli e avviare iniziative pubbliche di sensibilizzazione, organizzare incontri formativi con operatori e operatrici della Rete contro la violenza sulle donne e sui minori della città di Palermo e incontri di sensibilizzazione rivolti agli iscritti all’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Palermo. “La violenza sulle donne assume molteplici forme e modalità e non esiste un profilo della donna-tipo che subisce violenza. – ha sottolineato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando – La violenza può coinvolgere tutte le donne di ogni ceto sociale, estrazione culturale, etnia e religione e la violenza economica è tra le forme di violenza più difficili da individuare tanto che spesso non è nemmeno registrata o considerata tale”. Presenti alla sottoscrizione dell’accordo, oltre al primo cittadino, Maria Grazia Patronaggio, presidentessa dell’associazione “Le Onde” e Fabrizio Escheri, presidente dell’ordine dei dottori commercialisti.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.