Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 286
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    286
    Shares

Malcontento generale in casa Teatro Massimo. Lo spettacolo tenutosi al Teatro di Verdura, ha lasciato insoddisfatti gli spettatori. Pubblicizzato come “Teresa Mannino racconta La Traviata”, ha, giustamente, illuso il pubblico siciliano che ha riempito il Teatro credendo di dover assistere ad un divertente e spassoso show.

Persone di ogni età pronte ad accogliere la comica palermitana che, invece, si è solamente limitata a presentare l’esibizione dell’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo nel riassunto de “La Traviata”. Che si siano celati dietro il nome della nota attrice-cabarettista per riempire il Teatro? Se così fosse: missione compiuta.

Lo spettacolo è durato meno di 2h, ma dopo i primi 20 minuti c’era già gente che, annoiata, ha abbandonato la “scena”. Un vero e proprio flop, un insuccesso immotivato ed ingiustificato.

“Una vera e propria truffa. Non abbiamo pagato per vedere un’opera lirica”, commentano. “Ho portato i bambini per vedere lo spettacolo di Teresa Mannino, non per sentir suonare l’orchestra”.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.