Polizia, operazione “Estate sicura”: 25 arresti e 68 denunce

0
253
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 9
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Nel periodo estivo si acuisce il fenomeno dei furti in appartamento, specie nelle grandi città che si spopolano, e si ripropone l´esigenza di una forte azione di contrasto ai reati predatori, intensificando i servizi di prevenzione e repressione.

Per aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini e contrastare i reati predatori e, in particolare, i furti in abitazione, la polizia di stato ha pianificato loperazione ad alto impatto “Estate sicura”, coordinata dal Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine.

La seconda fase dell´operazione – che aveva avuto avvio dal 2 al 4 luglio scorso in 20 città e proseguirà sino alla prima settimana di settembre con altre tre operazioni che coinvolgeranno a scacchiera tutte le città italiane – si è sviluppata in tre giornate consecutive, da martedi’ 24 a giovedi’ 26 luglio, in 21 citta’ dislocate su tutto il territorio nazionale: Arezzo, Avellino, Cagliari, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Ferrara, Frosinone, Genova, Gorizia, Livorno, Novara, Padova, Perugia, Prato, Taranto, Teramo, Torino, Trento e Varese.

“Estate Sicura” ha visto nella fase di pianificazione ed individuazione degli obiettivi il concorso delle Squadre Mobili e nella fase esecutiva quello di tutte le componenti dedicate al controllo del territorio (Volanti e Reparti Prevenzione Crimine), nonche’ della Polizia Scientifica per la rilevazione di impronte digitali o biologiche.

Nel corso dell´operazione sono stati messi in campo 688 equipaggi, pari a 1.634 dipendenti, ottenendo i seguenti risultati: Veicoli controllati 33.049, di cui con lettura targhe automatizzata 29.797; Persone controllate 6.984, di cui con precedenti di polizia 1.672; Persone arrestate 25; Persone denunciate 68, di cui per reati contro il patrimonio 16; Veicoli sequestrati 40; Veicoli contravvenzionati 430; stupefacenti sequestrati 973 grammi.