Regione, destinati 7 milioni di euro per sviluppo acquacoltura in Sicilia

0
216
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Sette milioni di euro e quattro misure del FEAMP (fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca) a titolarità, vale a dire dove la Regione Siciliana è titolare dell’iniziativa, da investire per lo sviluppo dell’acquacoltura in Sicilia mediante investimenti e attività di ricerca e innovazione finalizzati al miglioramento della sostenibilità ambientale, del risparmio energetico e della sicurezza alimentare.

Se n’è discusso questa mattina presso la sede del Parco delle Madonie insieme agli assessori per l’Agricoltura Edy Bandiera (in foto) e l’Ambiente Toto Cordaro e al dirigente generale del Dipartimento della Pesca Mediterranea, Dario Cartabellotta. L’obiettivo e’ quello di costruire opportunità per le imprese rurali che vorranno intraprendere un allevamento di pesce nelle aree interne, che rappresentano potenziali siti per insediare start up e sviluppare una economia legata anche agli aspetti turistici (acquacoltura rurale), ovvero in mare mediante un acquacoltura sostenibile (offshore).

Nelle prossime settimane verranno emesse le Manifestazioni d’interesse per la selezione dei soggetti pubblici attuatori, dei partner scientifici e dei partner privati (imprese acquicole che ospiteranno gli impianti pilota) per definire i protocolli e i modelli di produzione, quindi il knowhow da trasferire alle imprese.