Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Catania riabbraccia il Catania. In barba a un caldissimo 2 agosto, meteorologicamente parlando, la squadra e la dirigenza rossazzurra hanno ricevuto allo stadio ‘Angelo Massimino’ l’ennesimo abbraccio dei loro tifosi. In tanti hanno tributato applausi e cori ai loro beniamini che hanno ritrovato la serie B dopo la notizia del possibile (quasi certo) ripescaggio arrivata ieri.

Prima della partita amichevole con il Biancavilla, si e’ svolta una festosa e partecipata presentazione dello staff, dei nuovi acquisti e della squadra etnea. Presenti tra gli altri anche il primo cittadino e supporter rossazzurro, Salvo Pogliese. Il sindaco ha cosi’ sottolineato “l’importanza eccezionale per la citta’ intera di aver ritrovato la serie B, categoria ben piu’ adeguata per il capoluogo etneo”. In tribuna centrale e’ tornato dopo tanto tempo anche il patron del club rossazzurro, Antonino Pulvirenti, dopo le vicende giudiziarie che hanno coinvolto lui e il Calcio Catania negli ultimi anni.

“Sono davvero emozionato – ha detto Pulvirenti -. Chiedo scusa ai tifosi rossazzurri per quanto avvenuto negli ultimi anni. Ma questo ritorno in serie B, seppur non dal campo, lo abbiamo ampiamente meritato. Adesso – ha aggiunto – speriamo di regalare tante soddisfazioni alla nostra gente”. E come ha sottolineato l’amministratore delegato Pietro Lo Monaco: “l’obiettivo sara’ tornare in seria A”.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.