Montelepre. Sfinci di prescia siciliani, la ricetta di zia Anna

0
3567
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 14
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares

Sfinci di prescia siciliane, Ricetta della zia Anna.

Montelepre, mercoledì, 25 aprile 2018, ore 14.

Durata del video tutorial della ricetta: 03:30 minuti.

Tempo di preparazione: 40 minuti

Ingredienti (gli ingredienti risultano indicativi)

1 litro di acqua

1 bicchiere di olio di oliva (250 gr circa)

2 cucchiai di zucchero

500 gr di farina di grano duro siciliano

2 cucchiai di cannella macinata (quanto basta)

1 pizzico di sale (quanto basta)

Curiosità:

1) I “Sfinci di prescia”, che tradotto letteralmente in italiano significa “Le sfince (fatte) di fretta”, è un piatto del periodo natalizio siciliano e hanno una antichissima tradizione. È un dolce che si prepara con ingredienti naturali, poveri e di facile reperibilità casalinga, che tutte le donne delle antiche famiglie siciliane erano in grado di preparare. Un dolce natalizio da preparare a necessità e in pochissimi minuti quando, per esempio, bisognava provvedere ad un piatto dolce per concludere il pranzo o la cena. Oggi in Sicilia è diventato un piatto natalizio che fa parte del menù del pranzo di Natale o della cena di capodanno siciliani.

2) La forma delle sfinci di prescia si dice ad “e”, proprio perché le singole sfince (come si vede nel video), vengono preparate a forma di “e” e poi messi a friggere in olio di oliva extravergine siciliano.

Previous articleRegione. M5S: “Troppe zone d’ombra su Armao”, chiesto intervento di Musumeci
Next articleCatania. Incidente stradale: per evitare un cane esce di strada, due morti
Andrea Giostra
SHORT-BIO | ANDREA GIOSTRA Appassionato di Arte, Letteratura e Cultura. Laureato in Psicologia Clinica con lode, con gli ultimi quattro esami sostenuti all'Università di Gent (Belgium), dove ha preparato la tesi di laurea all'interno di un progetto di ricerca scientifica della Faculty of Psychology and Educational Sciences diretta dalla Prof.ssa L. Verhofstadt-Denève. Per cinque anni ha collaborato con la Cattedra di Psicologia Clinica dell’Università degli Studi di Palermo diretta dallo psicoanalista Prof. L. Sarno. Ha partecipato ad un Corso Biennale di perfezionamento post-lauream in Psicoanalisi Freudiana presso l’Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo diretto dal Prof. L. Sarno. Ha frequentato un Master biennale in Formazione e Specializzazione Rorschach diretto dai Dott. S. Parisi e P. Pes presso l’Istituto Italiano di Studio e Ricerca Psicodiagnostica Scuola Romana Rorschach. Ha frequentato un Master triennale in Criminologia diretto dal Prof. G.V. Pisapia dell'Università degli Studi di Padova e presieduto dal Prof. G. Tranchina dell’Università degli Studi di Palermo. Project Manager e Planner di importanti Opere e Mostre di Arti Visive e di Architettura.