Furti in villa all’Addaura, la polizia arresta un cittadino straniero

0
119
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Era trascorso più di un anno, ma la polizia è riuscita a rintracciare l’autore di cinque furti in appartamento eseguiti nella zona dell’Addaura, a Palermo. Il sospetto esecutore è un cittadino tunisino di 20 anni, già noto alle forze dell’ordine e in precedenza destinatario di un provvedimento di espulsione dall’Italia.

I furti sono avvenuti tra giugno e luglio dello scorso anno in alcune ville dell’Addaura. Al giovane tunisino i poliziotti sono risaliti anche grazie alle immagini degli impianti di sorveglianza di due delle abitazioni ‘visitate’ dal ladro e alle impronte lasciate negli ambienti messi a soqquadro. L’uomo, nel frattempo, aveva lasciato Palermo per stabilirsi a Roma, dove era destinatario di un provvedimento di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Grazie alla collaborazione di colleghi della Questura capitolina, i poliziotti palermitani sono riusciti così a intercettarlo e ad arrestarlo, notificandogli il provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Palermo.