Regione: via libera al progetto per statale Libertinia, costo 120 milioni

0
65
Foto archivio
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Via libera al progetto per la strada statale 683 Licodia Eubea-Libertinia. Il si’ e’ arrivato durante la conferenza dei servizi svoltasi nella sede del provveditorato interregionale delle opere pubbliche, cui hanno partecipato il presidente della Regione Nello Musumeci, l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone, oltre al provveditore Donato Carlea e i rappresentanti di Anas, Rfi e gli altri soggetti coinvolti. Il progetto varato, del valore complessivo di 120 milioni di euro, rappresenta il secondo stralcio di un piu’ ampio intervento che riguarda l’intero asse viario che collega la Catania-Ragusa con la Gela-Catania e arriva sino alla Catania-Palermo. Nello specifico, i lavori da appaltare andranno dallo svincolo Regalzeni, in territorio di Grammichele, sino all’inizio della variante di Caltagirone, per una lunghezza di 3,7 chilometri.

“Interveniamo su un’altra via di snodo strategica – ha dichiarato il presidente della Regione Nello Musumeci – per far si’ che l’intera Isola possa dotarsi di infrastrutture di interscambio sicure e veloci fra i centri minori, fondamentali per la crescita del territorio”. Dopo lo sta bene della Regione, anche a Roma l’assemblea generale del Consiglio superiore dei Lavori pubblici ha espresso il suo parere favorevole alla realizzazione delle opere, che saranno finanziate con fondi statali. “Gia’ nel mese di ottobre – ha aggiunto l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – la gara d’appalto per la messa in opera di questo grande asse viario dovrebbe essere bandita”.