Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 4
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

I carabinieri di Santa Flavia, in provincia di Palermo, hanno arrestato un 43enne, titolare di un chiosco-bar sulla spiaggia della località Kafara nella frazione di Porticello, per furto aggravato di energia elettrica. Il locale sarebbe stato alimentato con un impianto artigianale che permetteva di sottrarre energia elettrica dalla rete di distribuzione Enel. L’allaccio collegava direttamente l’utenza del chiosco alla rete di distribuzione ed era stato nascosto in una canaletta in plastica di circa 200 metri che dalla strada arrivava direttamente al locale, e qui occultato dietro un contatore, risultato dismesso dal 2009. Il danno arrecato alla società elettrica è in corso di quantificazione. L’uomo è stato portato in tribunale a Termine Imerese per il rito direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto è stato rimesso in libertà in attesa del processo. L’operazione è stata portata a termine con l’ausilio del personale dell’Enel.