Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    19
    Shares

“Gli incontri che si sono susseguiti in questi giorni sul tema degli ex lsu del comparto scuola hanno fatto emergere la volonta’ politica trasversale di trovare soluzioni concrete ed immediate per il loro inserimento”. Lo dichiarano Barbara Evola e Francesco Bertolino, rispettivamente presidenti delle commissioni bilancio e cultura del comune di Palermo. “L’ultimo è stato un confronto a tutto campo delle commissioni bilancio e cultura con il Provveditore agli studi e l’Assessora alla scuola. Rispetto alla vertenza emerge ancora una volta l’impegno dell’ Ufficio scolastico regionale, che ha gia’ scritto al Ministero per sanare l’anomalia. La legge parla infatti dell’immissione in ruolo di 350 posti ma lo stanziamento finanziario del Mef consente un’immissione solo su 305 posti. Una soluzione immediata – continuano Evola e Bertolino – e’ a garanzia di un sereno avvio dell’anno scolastico 2018/2019. LA mancanza di personale metterebbe a rischio le condizioni igienico sanitario ed il corretto funzionamento degli istituti. Ci sentiamo rassicurati dalla volonta’ manifestata dal Comune di supportare l’azione dell’USR e del sindaco Orlando che con l’Anci sollecitera’ un intervento risolutivo della vicenda. In merito alla sorte degli altri lavoratori inseriti in graduatoria, riteniamo necessario che il Presidente di ANCI Sicilia apra una interlocuzione politica e istituzionale con Il Governo.”

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.