Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

 

La notte scorsa l’equipaggio di una gazzella del Nucleo Radiomobile, impegnata in un servizio di controllo del territorio, ha notato due giovani sospetti in sella ad uno scooter. Intimato l’alt, il conducente non ha accennato a fermarsi, accelerando la marcie e iniziando una pericolosa fuga lungo via Dante.

Durante l’inseguimento, terminato alcune centinaia di metri dopo, gli uomini dell’Arma hanno notato che il passeggero aveva lanciato un piccolo involucro per strada, che dopo esser stato recuperato è risultato contenere 20 dosi di cocaina, pronta per essere spacciata.

Il conducente dello scooter un 17enne palermitano ed il passeggero LV.g. 19enne, sono stati identificati dai Carabinieri che a seguito della perquisizione personale hanno rinvenuto addosso al minorenne 1500 € in banconote di vario taglio, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Da successivi accertamenti è risultato che il minore non era in possesso di patente di guida poiché mai conseguita e il ciclomotore era sprovvisto di copertura assicurativa.

Su disposizione delle rispettive Autorità Giudiziarie, i Carabinieri hanno arrestato i due con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. il minorenne è stato condotto presso il Centro di Prima Accoglienza Minorile “Malaspina”, mentre il maggiorenne, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.