Preghiera dopo il sisma - Stadio Orazio Raiti
Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Avrebbero approfittato della paura dei fedeli riuniti le sera del 6 ottobre scorso nello stadio di Biancavilla a pregare dopo il terremoto. Fingendosi sordomute e indossando falsi cartellini di una finta associazione umanitaria per persone portatrici di handicap e bambini poveri per chiedere loro offerte di denaro.

E’ quanto i carabinieri contestano alle due romene disoccupate residenti a Lentini,  di 34 e 35 anni, che sono state bloccate nello stadio “Orazio Raiti” e denunciate per truffa aggravata in concorso.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.