Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

L’igiene nei locali pubblici è fondamentale per esercitare un’attività commerciale seguendo canoni di pulizia degli ambienti, in conformità con le norme vigenti.

Continuano pertanto i controlli della Polizia di Stato in tale ambito e in particolare nei confronti degli esercenti alimentari  proprio per assicurare il rispetto delle necessarie norme igieniche e  per garantire alla collettività maggiore sicurezza.

Ieri, personale del Commissariato Nesima unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale con  la collaborazione della  Polizia Locale (reparto Annona e Viabilità), e con l’ausilio di personale dell’ASP, nell’ambito del c.d. “Modello Trinacria”, ha effettuato diversi controlli amministrativi e, nello specifico, ha riscontrato delle pessime condizioni igieniche in un panificio della zona.

Per questi motivi, il laboratorio di panificazione è stato chiuso  e al titolare è stata elevata  una sanzione amministrativa pari a 3.000,00 Euro, inoltre, al titolare  gli è stato intimato  il ripristino del decoro e della pulizia dei luoghi e la riqualificazione di macchinari e attrezzature.

Ancora, nel corso del servizio, sono state identificate 56 persone, controllati 679 veicoli ed elevate 31 contravvenzioni al C.d.S, tra cui una guida senza patente, sette contravvenzioni per mancanza di copertura assicurativa e cinque contravvenzioni per mancanza di uso protettivo del casco alla guida di motoveicolo, con i conseguenti sequestri e fermi dei mezzi, per un totale sanzionatorio di oltre  14.000,00 euro; infine è stata rinvenuta anche un’auto rubata.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.