Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares

I poliziottiieri pomeriggio, hanno arrestato colui che aveva appena tentato una vile rapina ad una cittadina palermitana, quasi settantenne, che aveva appena prelevato, tramite un bancomat in piazza Alcide De Gasperi.

M.G., 42enne del quartiere di Cruillas, sono le iniziali del rapinatore che aveva, evidentemente, adocchiato e seguito la cittadina palermitana poco prima che questa si avvicinasse al bancomat di piazza De Gasperi.

La materiale acquisizione del denaro contante da parte della correntista, che lo aveva riposto nelle tasche, è stato ritenuto il momento propizio per entrare in azione: G.M. si è avventato sulla donna ed ha tentato di sottrarle il denaro frugandole le tasche; l’uomo ha dovuto fronteggiare l’inattesa reazione della vittima che, strenuamente, ha resistito, pur ripetutamente percossa; è caduta per terra e, con le sue grida, ha attirato l’attenzione di alcuni astanti, tra cui una vicina parente. Questa, insieme ad un passante richiamato dalle richieste di aiuto della vittima, si è prodigata nell’inseguire per un tratto di strada il fuggitivo.

Il passaparola di quanto fosse accaduto ha, in breve, raggiunto una pattuglia di motociclisti del nucleo “Nibbio” dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in servizio di prevenzione e controllo del territorio in zona: i poliziotti si sono messi subito sulle tracce del malvivente, perlustrando palmo a palmo la zona e lo hanno intercettato e raggiunto in via Trinacria.

In piazza A.De Gasperi, nel frattempo, una seconda pattuglia era giunta in soccorso della vittima e si era adoperata a prestarle le prime cure, integrate da quelle dei sanitari fatti giungere in loco.

La donna se la sarebbe cavata con qualche escoriazione e traumi alle ginocchia, mentre l’aggressore veniva condotto, in stato di arresto, presso la Casa Circondariale “Lorusso” di Pagliarelli.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.