LA POLIZIA DI STATO ARRESTA IL COMPONENTE DI UN COMMANDO CHE AVEVA ASSALTATO UN FURGONE BLINDATO, CARICO DI SIGARETTE. RECUPERATO INTEGRALMENTE IL CARICO DI “BIONDE”, DEL VALORE STIMATO DI CENTOMILA EURO. DENUNCIATI ANCHE DUE FAVOREGGIATORI
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 19
  •  
  •  
  •  
    19
    Shares


I poliziotti hanno individuato uno degli autori di una violenta rapina perpetrata questa mattina ai danni di un mezzo portavalori che trasportava tabacchi lavorati.

Erano da poco trascorse le 8:00 ed un furgone blindato che trasportava un carico di sigarette, con a bordo due dipendenti del centro distribuzione tabacchi e scortato da un mezzo di sicurezza condotto da una Guardia Particolare Giurata, aveva appena raggiunto il luogo di destinazione, ovvero una tabaccheria di via Partanna a Mondello. Iniziato lo scarico della merce, dopo una bonifica visiva effettuata dall’addetto alla sicurezza, irrompevano tre uomini incappucciati, i quali soprendevano alle spalle l’addetto alla sicurezza e dopo avergli sottratto con violenza l’arma in dotazione, costringevano dietro minaccia armata quest’ultimo e i due dipendenti del centro distribuzione tabacchi a salire su un altro furgone parcheggiato poco distante, poi risultato rubato e li chiudevano all’interno; nel frattempo si appropriavano di 37 colli, parte del carico di tabacchi (del valore stimato di 100.000,00 euro); successivamente, probabilmente intimoriti dal suono dell’allarme del mezzo, fuggivano precipitosamente a bordo di un altro furgone, a bordo del quale avevano caricato i 37 colli.

Alcuni equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, allertati dalle vittime, velocemente, sono accorsi sul luogo e, raccolte le prime informazioni sulla dinamica della rapina, le descrizioni degli autori e del loro mezzo di fuga, si sono posti immediatamente alla ricerca dei malviventi, perlustrando minuziosamente le possibili vie di fuga e predisponendo strategici posti di controllo in alcuni punti nevralgici.

E’ così che, attraverso le capillari attività di controllo del territorio espletate, sono riusciti a rintracciare il mezzo presso un’officina meccanica del quartiere “Marinella”, sorprendendo due soggetti, intenti a scaricare il prezioso e voluminoso carico.

Tutte le sigarette sono state recuperate mentre è stato tratto in arresto uno dei due uomini sorpresi dalla Polizia a scaricarle all’interno dell’officina: si tratta di Verga Salvatore, 27enne con precedenti di polizia della “Marinella” riconosciuto come uno dei tre rapinatori che avevano materialmente effettuato il “colpo”.

Altre due persone sono state denunciate, per il reato di favoreggiamento: sono il titolare dell’officina in questione, un 64enne palermitano ed il secondo giovane intento a scaricare le sigarette, 47enne palermitano, dipendente della stessa officina.

L’arrestato dovrà rispondere dei reati di rapina aggravata.

Sono in corso ulteriori indagini volte all’identificazione degli altri componenti del gruppo criminale e di eventuali altri complici del reato.