Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 14
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares


I poliziotti hanno arrestato Picone Maurizio, 43enne, pregiudicato, palermitano di Bonagia, bloccato alle soglie del territorio palermitano, in via Messina Marine, dopo avere rubato un furgone, carico di cioccolati e dolciumi per un valore di diecilimaeuro circa,a Bagheria.

Proprio nel grosso centro alle porte di Palermo, Picone, approfittando della momentanea assenza dell’autista di un furgone, impegnato nella consegna di prodotti alimentari in un Supermercato di via Cimarosa, si impossessava del mezzo ancora carico di dolciumi vari.

L’autista, al ritorno su strada dall’esercizio, non poteva che constatare con disappunto l’assenza del mezzo, vedendolo allontanarsi in lontananza.

Da quel momento la vicenda avrebbe preso una piega poco favorevole al ladro e ciò perché tutte le componenti coinvolte nella ricerca di mezzo e fuggitivo avrebbero svolto egregiamente il loro compito: la vittima segnalando tempestivamente e con precisione l’accaduto alla Polizia di Stato, una pattuglia del Commissariato di P.S. “Bagheria” in transito nella zona, recependo la nota ed avvisando immediatamente i colleghi di Palermo del probabileimminente arrivo del furgone e questi ultimi facendosi trovare pronti a sbarrara la strada al fuggitivo.

 Così, quando Picone, giunto in via Messina Marine, direzione centro città, ha visto dinanzi a se’ la strada sbarrata da una volantedell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico,messa di traverso, ha dapprima tentato una perciolosasterzata verso una rientranza laterale e, successivamente, una disperata fuga a piedi. In pochi attimi l’uomo è stato raggiunto e boccato dagli agenti ai quali ha subito ammesso le sue responsabilità.

L’arresto di Picone è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria, mentre furgone e merce sono stati riconsegnati all’autotrasportatore da personale del Commissariato di P.S. “Bagheria”.