Gela: strepitoso successo del Circo Sandra Orfei, proroga dal 12 al 15 aprile

0
13
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 18
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares

Con successo di pubblico, il Circo Sandra Orfei proroga a Gela con il suo show inedito, da vera tradizione circense dal 12 al 15 aprile. Meravigliose attrazioni, per uno spettacolo esclusivo, realizzato da Claudio Vassallo, sotto la direzione artistica di Sara Mateva e con le coreografie di Federica Toro. Ritornano in Sicilia, dopo alcuni anni di assenza, i “custodi della tradizione circense”, quella che è stata proposta all’UNESCO per diventare patrimonio culturale dell’umanità. Lo chapiteau del Circo Sandra Orfei è sito  dinanzi al tribunale. In programma i seguenti spettacoli: tutti i giorni alle 17.30 e alle 21.00; domenica  spettacoli, ore 17.00 e 19.30; giornate di riposo martedì e mercoledì e giovedì. Per la tappa di Gela, arriva anche una nuova attrazione, a proporla il giovane e talentuoso illusionista Emanuele D’Angeli, che travolgerà e stupirà il suo pubblico con le sue straordinarie performance.

L’atmosfera del grande Federico Fellini invade la pista del Circo Sandra Orfei, danze e musiche, trasportano in Spagna per un overture pervasa di luci e colori grazie a tecnologie di ultima generazione, alla regia Massimo Lauciello e per un confortevole break Samira Elouat al bar. In scena artisti circensi, ma anche artisti di scuole teatrali, come il clown Angelo Patti, comico torinese di origini siciliane, cresciuto presso la scuola di recitazione di Londra, si è perfezionato alla corte di David Larible, quello che è ritenuto a livello mondiale il “clown dei clown”. Lo spettacolo è assolutamente completo e non rinnega le sue radici, quelle che 250 anni fa ideò Philip Astley, inventore del circo moderno. Le  voci guida sono: l’incredibile ventriloquo Giampaolo Maltese e l’ imponente presenza scenica e vocale di Marcello Marchetti nelle vesti di quel “clown bianco” che per Fellini fu simbolo di eleganza, armonia e intelligenza; in pista le movenze sinuose dell’acrobata-ballerina Federica Toro; Sara Mateva equilibrista al cavo d’acciaio con gli hola hop, attrazione che ha conquistato il festival internazionale del circo “Città di Latina” e cresciuta, da ragazza, sotto le ali protettive della mitica Moira Orfei; Nicholas Errani giocoliere sul monociclo ed uno dei massimi esponenti in Italia del trapezio con cui volteggia, con destrezza; lo spericolato Kevin Cupons alla ruota della morte ed ancora musica con le note del sax di Ilaria Rossi; alle fasce aeree con esibizione di acrobatico Odette e Oller D’Amico. I numeri, gli artisti e le attrazioni del circo Sandra Orfei non finiscono qui. L’addestratore Claudio Vassallo accudisce con amore e porta in pista animali di ogni specie: dalla gabbia con tigri e leoni al numero esotico con lama, cammelli e ippopotamo; dagli splendidi quadrupedi dell’alta scuola di equitazione ai cavalli in libertà. Esibizioni che a Vassallo sono valsi importanti riconoscimenti al Festival Internazionale d’Italia e a “FieraCavalli” di Verona. Da un’esibizione all’altra, in un crescendo rossiniano di emozioni e stupore, tutto procede secondo un filo conduttore contraddistinto da splendidi costumi, dal corpo di ballo con Federica Toro, Sara Mateva e Benedetta Marchionne e da tanta allegria. Il circo Sandra Orfei, da anni, ha una sua identità, la volontà e la capacità di sapere custodire le tradizioni dell’arte circense.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook Circo Sandra Orfei di “Equestre Vassallo”.