UniCredit , 4 assunzioni in Sicilia. Raffa (FABI): “Dimenticano Messina, che sia una vendetta trasversale?”

0
363
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Si infiamma la “Vertenza UniCredit” in Sicilia in vista dello sciopero indetto dai sindacati di categoria per lunedì  29 luglio sulla piazza di Messina e per tutta la provincia,a causa della carenza cronica di personale.

Unicredit ha proceduto in questi giorni all’assunzione di 4 stagionali nell’isola da destinare alla rete sportelli,   che prenderanno servizio fra fine agosto ed i primi di settembre, ma da quanto appreso da fonte sindacale  non ha assolutamente pensato di destinare  nessuna risorsa sul territorio messinese, nonostante le vibranti proteste.

La FABI non ci sta, e replica a tale comportamento per voce del Coordinatore regionale della in Sicilia,  Carmelo Raffa,  che dichiara: “Assumere giovani è pur sempre un segno apprezzabile, ma sono davvero pochi rispetto alla carenza di personale in Sicilia, in particolare rileviamo che stranamente Unicredit non ha considerato di assegnare nemmeno una risorsa dei neo assunti nel messinese, nonostante le vibranti proteste in corso, non vogliamo pensare che sia stata una dimenticanza, oppure una vendetta trasversale, da un’azienda così autorevole ci aspettiamo invece un modus operandi rispettoso del territorio e delle sue esigenze oggettive, ci appare decisamente  in contrasto con quanto decanta il management di Unicredit dall’alto della torre di piazza  Gae Aulenti e l’amministratore delegato Mustier”.