#iorestoacasa… la stessa barca … | Spunti per #aiutiamochiesolo

0
360
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

di Meri Lolini

Sono a qui in compagnia dei miei pensieri e di un unico desiderio, che è quello di uscire presto da questo periodo. Ogni sera ascoltiamo il bollettino del Covid, che con i vari numeri ci informa di quante sono le persone contagiate, quante sono quelle guarite e purtroppo quanti sono stati i decessi. Cerchiamo di interpretare questi numeri tramite la funzione matematica, che disegna il grafico del giorno. L’umanità è tutta sulla stessa barca, che sta incontrando ora onde alte e tanto libeccio, che mette in pericolo questa navigazione mondiale. La scienza è ben consapevole, che ad ogni azione corrisponde sempre una reazione. Quindi proprio per questo è importante avere un farmaco, per combattere questo virus e questo darebbe il tempo, per arrivare a studiare e provare un vaccino. La politica ha il compito di dare alla scienza ed alla medicina il potere di agire, affinché le persone siano curate nel modo migliore. Questa barca riuscirà a superare queste forti mareggiate ed arrivare ad un porto sicuro con il contributo di tutti, ognuno con le proprie competenze e conoscenze. Basta con i sentimenti nemici della persona, basta con le divisioni e le contrapposizioni di pensiero. In questo momento emerge in tutta la sua grandezza, il bisogno di lealtà e di condivisione, che insieme alla capacità di prendersi le proprie responsabilità nella loro interezza, sarà l’atteggiamento, vincente per portare tutti in salvo. Là in quel porto sarà possibile ancorare questa barca e curarla dalle mareggiate, che ha affrontato. In questo momento stiamo imparando, che nessuno ha sconti davanti a questo mostro infettante. Infatti lui infetta tutti allo stesso modo. In questa disgrazia mondiale siamo tutti uguali, non esistono poteri fasulli ed ancora una volta ognuno di noi è quello che è come appare e come si comporta. La differenza della persona è solo dovuta a come vive la sua umanità nei confronti di sé stesso e dei suoi simili. Rinasceremo edotti che siamo tutti uguali e tutti necessari su quella barca con le vele spiegate verso il porto della salvezza. Questa è la mia speranza, che ogni elemento dell’insieme umanità concorra a migliorarla senza trucchi e senza inganno, perché quella barca incontri un’onda lunga, che la salvi dal naufragio.

 https://www.facebook.com/aiutiamochiesolo/

#aiutiamochiesolo

@aiutiamochiesolo

Meri Lolini

https://www.facebook.com/meri.lolini

HASHTAG:

#merilolini #covid19 #coronavirus #epidemia #aiutiamochiesolo #solidarieta #iorestoacasa

 

Previous article“Ho fatto un sogno” | di Giorgia Bettaccini
Next article“What a Wonderful Word” interpretato dalla Ladies del Brass il 1° maggio
Meri Lolini
SHORT-BIO MERI LOLINI Sono nata a Massa Marittima (GR) e vivo dal 1977 a Firenze. Qui arrivai appena diplomata Perito Chimico ed iniziai la mia esperienza di analista chimico prima in laboratorio privato e poi per trent’anni in un laboratorio pubblico. Mi sono occupata del dosaggio dei microinquinanti organici sia in matrici alimentari che ambientali. Successivamente ho conseguito la laurea in Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Le passioni che mi hanno sempre accompagnata sono la chimica e la lettura. Dal 2019 sono pensionata. Nel 2014 ho iniziato a scrivere libri che ad oggi sono otto ed una commedia. Questi sono i testi pubblicati: Una goccia nel mare dalla casa-famiglia alla famiglia, ed. Harmakis (gennaio 2014); La passione colora la vita - per non smarrirsi nelle strade buie della depressione, ed. Harmakis (gennaio 2015); Non ci sono più le rondini? Una donna, una storia, ed. Aracne (dicembre 2015); Scegliamo consapevolmente - i tanti aspetti del cibo, ed. Aracne (ottobre2016); Sognando la pace, ed. Aracne (marzo 2017); Parliamo di rifiuti Tipologie Classificazione e Trattamenti, ed. Aracne (ottobre 2017); Il mostro vorace, ed. Aracne (gennaio 2018). Ho conseguito anche dei premi letterari: Attestato al Premio letterario “Caffè tra le nuvole”. Finalista al Premio Letterario IX edizione Casa Sanremo Writers. Una vipera in corpo, ed. Aracne (agosto 2019). Alla luce, commedia teatrale, in collaborazione con Giulia Romolini per la trasposizione teatrale del racconto. Terzo Premio al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 19 ottobre 2019. L'ultimo libro è " L'indimenticabile Quarantena " edito da CTL Libeccio Edizioni Pubblicato a luglio 2020 Finalista al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 2020 con menzione speciale della giuria con la seguente motivazione:" Miglior testo di informazione giornalistica sulla pandemia". Dal 2016 scrivo articoli su Class24 che è una rivista online di Orbassano (TO). Di recente ho redatto alcune recensioni a libri pubblicati da altri scrittori italiani. Meri Lolini https://www.facebook.com/meri.lolini http://www.aracneeditrice.it/index.php/autori.html?auth-id=375428